Vi.abilità > News >

Prima di richiedere un appuntamento, si invita il pubblico a consultare in via primaria le F.A.Q. pubblicate su questo sito, all’interno delle quali è possibile trovare risposte a quesiti di carattere generale. Le F.A.Q. vengono costantemente aggiornate. In subordine è possibile scrivere preferibilmente una mail all’indirizzo: concessioni@vi-abilita.it Per effettive necessità di appuntamento, l’Ufficio Concessioni e Autorizzazioni riceve il pubblico il mercoledì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 16.00, a partire dal prossimo mercoledì 20 maggio, contattando unicamente il Centralino al numero 0444-385711.

Prima di richiedere un appuntamento, si invita il pubblico a consultare in via primaria le F.A.Q. pubblicate su questo sito, all’interno delle quali è possibile trovare risposte a quesiti di carattere generale. Le F.A.Q. vengono costantemente aggiornate. In subordine è possibile scrivere preferibilmente una mail all’indirizzo: concessioni@vi-abilita.it Per effettive necessità di appuntamento, l’Ufficio Concessioni e Autorizzazioni riceve il pubblico il mercoledì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 16.00, a partire dal prossimo mercoledì 20 maggio, contattando unicamente il Centralino al numero 0444-385711.

In ademipmento alle indicazioni operative sottoscritte dal Governo e dalle Parti Sociali con protocollo del 24 aprile 2020, le modalità di ricevimento del pubblico sono le seguenti:

• Il ricevimento si intende per una sola persona per ogni appuntamento, che sarà della durata massima di 20 minuti;

• Ogni persona che avrà prenotato l’appuntamento dovrà presentarsi all’ingresso con DPI (mascherina) e sottoporsi alla rilevazione della temperatura da parte di nostro personale incaricato; qualora la temperatura rilevata sia uguale o superiore a 37,5° non si potrà accedere agli uffici di Vi.abilità SRL;

• Il pubblico dovrà in ogni caso attenersi al protocollo di regolamentazione per il contenimento della diffusione del Covid-19 adottato da Vi.abilità SRL, le cui indicazioni sono chiaramente esposte in ingresso.